Germoglio s.a.s
via Rio d'Orzo 535, Savignano s/P (Mo)
Tel. / fax 059 760811

contatti: fiorella@gruppogermoglio.it

Catalogo
libri in distribuzione >>
  Sri Aurobindo
La Madre

Altri autori
Aghni
Collana fragranze
Musiche e video

domani
Collana "Sri Aurobindo e la Madre su…"

Collana di libretti edita dalla redazione della rivista Domani, trimestrale in lingua italiana di yoga, filosofia e cultura, presso l'Ashram di Sri Aurobindo a Pondicherry Sud India
Basandosi sul fatto che la spiritualità della Madre e di Sri Aurobindo non rifiuta la vita e le sue manifestazioni ma invita invece a cercarne la loro perfezione, si è voluto predisporre una serie di opuscoli che raccolgano citazioni dalle opere della Madre e di Sri Aurobindo su soggetti specifici, con l'intento di coprire i vari aspetti della natura umana, così che ciascuno possa trovare un aiuto nel tentativo di modellare le propria esistenza e l'ambiente che lo circonda verso una perfezione sempre più grande.
Invitiamo i lettori a non dimenticare che i passaggi riprodotti sono estratti da un contesto molto più ampio e che una compilazione, per sua natura, risente inevitabilmente di un approccio personale. Noi ci auguriamo che questi opuscoli rappresentino uno stimolo per approfondire gli argomenti direttamente dalle opere originali.


 

Sri Aurobindo e Mère su VEDA UPANISHAD TANTRA - Euro 4,20
…"Le Upanishad sono inni della conoscenza del Sé dell'universo e di Dio."…
…"Le Upanishad sono la creazione di una mente rivelatrice e intuitiva e della sua illimitata esperienza; la loro sostanza, la struttura, l'espressione, il linguaggio figurato e le dinamiche sono determinati e contrassegnati da questo carattere originale."… Sri Aurobindo


Sri Aurobindo e Mère parlano di LORO STESSI vol. I° e vol. II°
Euro 4,20 cad.

Sri Aurobindo scrive: "Non avevo in me alcuna spinta verso la spiritualità, ho sviluppato la spiritualità. Ero incapace di comprendere la metafisica, sono divenuto un filosofo. Non avevo sensibilità per la pittura, l'ho sviluppata con lo Yoga. Ho trasformato la mia natura da ciò che era in ciò che non era. L'ho fatto in modo speciale, non per mezzo di un miracolo, e per mostrare cosa poteva essere fatto e come poteva essere fatto. Non l'ho fatto per mia necessità personale o con un miracolo senza alcun procedimento. Sostengo che se non fosse così, allora il mio Yoga sarebbe inutile e la mia vita un errore, un'assurda anomalia della Natura senza senso o effetto."…
La Madre scrive: "Fin dalle origini della terra, ovunque e ogni volta che vi era la possibilità di manifestare un raggio della Coscienza, io ero là."


Sri Aurobindo e Mère su UNITA' UMANA - Euro 4,20
"L'unità non si ottiene attraverso l'uniformità, Non è con l'uniformità dei programmi e dei metodi che si otterrà l'unità nell'educazione. L'unità si ottiene con un costante riferimento, esplicito o silenziosi secondo i casi, all'ideale centrale, alla forza o alle luce centrali che sono lo scopo e la meta della nostra educazione. La vera e suprema unità si esprime nella diversità; è la logica mentale che pretende l'uniformità. … " La Madre
  Sri Aurobindo e Mère su KRISHNA - Euro 4,20
"Sri Krishna è la Personalità del'Ananda (beatitudine e gioia insieme ndr) dell'Eterno; grazie a lui tutta la creazione è possibile, grazie al suo gioco, alla sua gioia, grazie alla sua dolcezza."
"Krishna è l'eterno, infinito, immortale gioco del Supremo con se stesso - che si origina, si manifesta e si ritrova."

  Sri Aurobindo e Mère sull'ARTE vol. I° e vol. II° - Euro 4,20 cad.
"L'arte può esprimere la verità eterna, non è limitata all'espressione della forma e dell'apparenza. Dio ha fatto il mondo così meravigliosamente che un uomo, usando una semplice combinazione di linee, un'armonia di colori senza pretese, può elevare questo mezzo apparentemente insignificante per suggerire verità profonde ed assolute con una perfezione che le attività del linguaggio difficilmente raggiungono. Ciò che la Natura è, ciò che Dio è, ciò che l'Uomo è, tutto questo può essere rivelato in modo trionfante sulla pietra o sulla tela." Sri Aurobindo

  Sri Aurobindo e Mère su CHE COS'E' LO YOGA - Euro 4,20
"Se si osserva attentamente la vita da una parte e lo yoga dall'altra, ci si accorge che tutta la vita è, in modo cosciente o subcosciente, yoga. Con questo termine, infatti, intendiamo uno sforzo metodico di perfezione di sé attraverso il manifestarsi di potenzialità latenti nell'essere …". Sri Aurobindo

Sri Aurobindo e Mère sulla MEDITAZIONE - Euro 4,20
"Ci sono due parole per esprimere il concetto indiano di dhyana: 'meditazione' e 'contemplazione'. Meditazione, a rigore di termini, vuol dire concentrazione della mente in un'unica sequenza di idee che elabora un soggetto unico. Contemplazione vuol dire considerare mentalmente un solo oggetto, immagine o idea in modo che la conoscenza dell'oggetto, immagine o idea possa sorgere naturalmente nella mente in virtù della concentrazione. Entrambe sono forme di dhyana, poiché il principio di dhyana è concentrazione mentale, nel pensiero, nella visione o nella conoscenza."
Sri Aurobindo


Sri Aurobindo e Mère su LA PAURA - Euro 4,20
"Nella Natura superiore non esiste la paura. La paura è una creazione del piano vitale, un istinto dell'ignoranza, un senso di pericolo con una violenta reazione vitale che si sostituisce alla comprensione delle cose e di solito l'ostacola o la distorce. Si potrebbe quasi considerarla un'invenzione delle forze ostili."
"La paura è un fenomeno d'incoscienza. E' una sorta di angoscia che viene dall'ignoranza. Si ignora la natura di una cosa, se ne ignora l'effetto, si ignora ciò che accadrà, si ignorano le conseguenze della sua azione, si signora ogni sorta di cose; e questa ignoranza crea la paura. Si teme ciò che non si conosce. …"

Sri Aurobindo e Mère su LA MORTE - Euro 4,20
Un discepolo chiede alla Madre: "Qualche volta, quando le persone sono in punto di morte, esse sanno che stanno per morire. Perché non dicono allo spirito della morte di andarsene?"
La Madre risponde: " Ah! Bene, dipende dalle persone. Due cose sono necessarie. Prima di tutto, nulla in voi, nessuna parte del vostro essere dovrebbe desiderare di morire. Ma non succede spesso. C'è sempre un disfattista in voi da qualche parte: qualche cosa che è stanco, qualche cosa che è disgustato, qualche cosa che ne ha abbastanza, che è pigro, qualche cosa che non vuole lottare e dice: "Bene! Ah! Facciamola finita, meglio così". Questo è sufficiente per morire. E' un fatto: se nulla, assolutamente nulla in voi acconsente a morire, non morirete. Inoltre, affinchè una persona muoia, c'è sempre un attimo, forse un centesimo di secondo, in cui egli dà il proprio consenso. Se non ci fosse questo attimo di consenso egli non morirebbe."


Sri Aurobindo e Mère sulla REINCARNAZIONE - Euro 4,20
"Si deve evitare un diffuso equivoco riguardante la reincarnazione. L'opinione popolare è che Titus Balbus sia rinato come John Smith, una persona cioè con la medesima personalità e carattere, le stesse cognizioni che aveva nella vita precedente, con l'unica differenza che indossa ora cappotto e pantaloni invece di una toga, e parla inglese dialettale e non latino popolare. Non è così. Quale sarebbe l'utilità terrestre nel ripetere la stessa identica personalità o carattere un milione di volte dagli inizi del tempo fino alla fine? L'anima nasce per are esperienze, crescere, evolvere fino a che possa portare il Divino nella Materia. E' l'essere centrale che s'incarna, non la personalità esteriore - la personalità è semplicemente una forma che esso crea per le rappresentazioni delle propria esperienza in una determinata vita. In un'altra nascita l'essere centrale creerà per sé una vita e una carriera diverse." Sri Aurobindo

Sri Aurobindo e Mère sull'OCCULTISMO - Euro 4,20
"Credete che si impari l'occultismo come si impara a suonare il piano? Ma non accade affatto in questo modo; qui si ha a che fare con piani di coscienza diversi da quello materiale e se non avete una particolare predisposizione potete leggere tutti i libri di occultismo del mondo senza essere mai in grado di praticarlo. E' una facoltà particolare" La Madre
  Sri Aurobindo e Mère sul LAVORO - Euro 4,20
"A che serve sapere soltanto? Perciò ti dico: agisci e sii, per questo Dio ti ha dato un copro umano."
"Se il tuo scopo è grande ma i tuoi mezzi sono piccoli, agisci comunque, perché solo con l'azione essi possono crescere in te." Sri Aurobindo
"Lavorare per il Divino è pregare col corpo."
"Lavorare nel giusto spirito è meditare. La Madre

  Sri Aurobindo e Mère su IL DENARO - Euro 4,20
"Da ormai un secolo l'umanità soffre di un male che sembra diffondersi sempre più e che ai nostri giorni ha raggiunto il suo stadio più acuto: è quel che si può chiamare l'utilitarismo. Cose, persone e circostanze sembrano infatti venir apprezzate solo da questo punto di vista: ha valore solo ciò che è utile. … Utile a chi? Utile a che? Utile perché? Vediamo. Sempre di più, le nazioni che si credono civilizzate definiscono utile tutto quel che possa apportare, acquisire o produrre denaro; tutto è giudicato e valutato dal punto di vista monetario: è appunto quel che io definisco utilitarismo. Ed è anche un male molto contagioso, nemmeno i bambini riescono a sfuggirgli. Infatti, ad un'età in cui si dovrebbero fare dei bei sogni, sogni di cose belle, di cose grandi e perfette, sogni che senza dubbio possono essere anche troppo sublimi per il buon senso comune, ma che ad ogni modo sono molto superiori a questo stesso povero buon senso, oggi invece i bambini sognano i soldi e si preoccupano già del modo di guadagnarli." La Madre
 

Sri Aurobindo e Mère su
ENERGIA SESSUALE E PRATICA DELLO YOGA
- Euro 4,20

"Naturalmente, l'impulso sessuale è perfettamente naturale ed è presente in tutti. La Natura lo ha introdotto nel proprio funzionamento ai fini della procreazione, affinché la specie possa perpetuarsi. Negli animali l'impulso sessuale è usato a quel fine, ma gli uomini si sono allontanati dalla Natura e lo usano principalmente per il piacere, tanto che esso si è impadronito di loro e li tormenta di continuo."
Sri Aurobindo


  Sri Aurobindo e Mère su L'ITALIA E GLI ITALIANI - Euro 4,20
"Di tutti i grandi protagonisti che furono alla testa della Rivoluzione italiana, i più indispensabili alla rigenerazione dell'Italia furono Mazzini e Cavour. Mazzini fu senza dubbio il più grande dei due. Cavour era l'uomo di stato e l'organizzatore. Mazzini il profeta e il creatore. Cavour si occupava delle circostanze temporanee e dei bisogni dell'Italia moderna, Mazzini era preso dalle idee grandi e eterne che in tutti i paesi e in tutte le età muovono in massa gli uomini. Un acuto cervello l'uno, un'anima possente l'altro. Cavour appartiene all'Italia, Mazzini a tutta l'umanità. Cavour era l'uomo del momento, Mazzini era il cittadino dell'eternità. Ma senza Cavour, il lavoro di Mazzini non sarebbe stato coronato da un successo immediato, ed allo stesso modo il lavoro di Cavour non sarebbe mai stato possibile senza Mazzini. Mazzini riassumeva in sé, in forme italiane, l'anima di tutta l'umanità, l'idea del suo passato e l'aspirazione al suo futuro e aveva il potere di ridare la vita a quanto era morto." Sri Aurobindo
  Sri Aurobindo e Mère sulla DEPRESSIONE - Euro 4,20
"Attacchi di depressione, d'oscurità e di disperazione sono consueti sul sentiero della sadhana; in tutti gli yoga, orientali o occidentali, sembrano essere stati la regola. Io stesso conosco bene questi attacchi, ma l'esperienza mi ha fatto capire che essi costituiscono una consuetudine non necessaria e che, se si vuole, se ne può fare a meno." Sri Aurobindo
"I disturbi psicologici sono le malattie della mente e dei sentimenti, come ad esempio la depressione, la ribellione, la tristezza, ecc. Le malattie fisiche sono le malattie del corpo. […] Nel dominio psicologico, solo i pazienti che non vogliono guarire non guariscono. Che sia lo stesso per le malattie fisiche?" La Madre

  Sri Aurobindo e Mère su LE DONNE - Euro 7,50
Dagli aforismi di Sri Aurobindo: "Gli asceti del Medio Evo odiavano le donne e pensavano che fossero state create da Dio per tentare i monaci. Si può avere un'opinione più nobile sia di Dio che della donna." Una risposta della Madre: "Per l'amor di Dio, non potete dimenticare che siete un ragazzo o una ragazza e cercare di diventare un essere umano?"
 

Sri Aurobindo e Mère su COME EDUCARE UN BAMBINO - Euro 8,26
…"I bambini sono la speranza del Futuro, i costruttori del domani". Quante volte queste parole sono state dette e ridette! E nessuno può negare che, ai nostri giorni, non siano stati fatti sforzi per far crescere in modo appropriato i bambini e dare loro una corretta educazione. Ma la maggioranza dei nostri sforzi brancola nel buio. Non sappiamo che cosa sia un bambino. Non lo capiamo. Ignoriamo i suoi bisogni più profondi e i suoi impulsi più intimi. Non siamo coscienti del vero significato dell'educazione. Questo libro è un tentativo di portare luce in questo oscuro e tuttavia importante campo.


 

Gruppo Germoglio S.a.S. - Comunità Aurora - Centro Sri Aurobindo e Mère
via Rio d'Orzo 535, Savignano s/P (Mo) Tel. fax 059 760811 E-mail: aghni@gruppogermoglio.it