Passo dopo Passo












di
AGHNI

"Il Bollettino per noi vuole rappresentare
il taccuino di ricerca del nostro animo che marcia
verso
l’amata di sempre: l’Anima."

 

ESTRATTI DA "PASSO DOPO PASSO" 1996 di AGHNI    


7 marzo 1996

… La nostra sadhana si è fatta in questi giorni molto pesante … Siamo sottoposti a stati veramente non augurabili … Speriamo che tutto serva per permetterci presto di consacrarci sempre di più e totalmente: dobbiamo sfondare tutti il muro dell’Indistinto, aprirci la strada verso l’Alto e contemporaneamente verso il Dietro affinché il portone di bronzo che racchiude il tempio dello Psichico s’apra e ci permetta di essere inondati dalla Luce e dal Sostegno. Ognuno dovrebbe collaborare al massimo e cercare di spogliarsi di se stesso il più possibile. …

 

23 marzo 1996

… La ‘cosa’ si è fatta pesante in questi giorni … Non so quanti abbiano potuto partecipare … Certamente il processo si fa difficile…

… Si arriva ad ansimare … Si arriva a soffocare a tal punto … da trovare il terrore nel proprio fisico …

… Visto che anche voi vivete momenti difficili, posso dire questo: vi sarete accorti che questo tipo di disturbi (febbri alla testa, o ai nervi, od al petto, calori, ecc.) non vengono mai a caso, ma scendono sempre dalla testa a partire dalla pressione, ‘classica’, caratteristica dello Yoga di Sri Aurobindo, che è la Forza discendente.

… A noi non è dato di avere la Luce sopra che ci chiama, di avere lo psichico in primo piano che ci guida, di avere l’esperienza … A noi è richiesto di fare il lavoro nel corpo senza capirci nulla … Prima si fa, e poi si comprende anche con la mente…

… Queste ‘febbricole’ arrivano per questa colonna discendente che vi preme sulla testa. A volte ci sono delle pressioni molto forti. Ad alcuni si blocca a livello della bocca, al altri a livello del chakra della gola, ad altri ancora si ‘blocca’ nel petto… e allora trovate un vero muro, ed è il vostro muro!

… Siamo terribilmente chiusi su noi stessi, c’è troppo ‘io’: essa non riesce a passare perché ci siamo noi, c’è l’ ‘io-me’ che non la lascia passare! Ci sono io, tutta la mia tribù, tutto il mio sacrosanto sapere, tutto il mio sentire… tutto questo resiste potentemente. La resistenza … Chi ce l’ha a livello del plesso solare (morse, fitte), chi nelle braccia, chi ha un formicolio: sono tutte manifestazioni di resistenza. Per non arrivare… alla malattia, allo squilibrio, se si spinge oltre, fino al fisico grossolano. Ed ogni malattia rivelerà lo stato di mentalità che resiste… perché non esistono le malattie, se non come mentalità che hanno il proprio funzionamento. Ci siete voi da un lato e loro dall’altro; voi da un lato e la natura dall’altro: occorre imparare a distinguere questo. Questa febbre, questa pressione che scende va a ‘toccare’ questi punti, quasi a segnarli, ma noi siamo incoscienti, a tal punto da non saperlo leggere.

Occorre imparare; niente pare lì per uccidervi, eppure tutto è morte; tutti questi stati vi fanno toccare diversi tipi di morte.

… Voi potete avere la forza di bloccare quello che la mente fisica teme (un certo tipo di malattia, un malessere generico, ecc.), potete trovare la forza in voi di fare un passo dentro, di accettare il confronto-scontro affinché la Forza tocchi lo squilibrio e lo risolva attraverso la nostra collaborazione cosciente.

 

21 aprile 1996

… Ogni stimolo esterno, anche il più piccolo, ci induce ad una risposta. E la risposta è nella stragrande maggioranza dei casi una contrattura se non addirittura una chiusura più o meno prolungata a seconda, in genere, delle memorie del passato. Per cui a seconda delle volte in cui uno è stato per esempio ‘schiaffeggiato’ (‘memorialmente’ parlando), la risposta al gesto anche casuale sarà rapida, istintiva e certamente difensiva.

Ebbene, dobbiamo lavorare su queste risposte (milioni di risposte) date negli anni a nostra insaputa. La coscienza ha assunto una ‘piega’ e continuerà così finché una Coscienza più vera non interverrà sul meccanismo a distendere la risposta stessa e a fornire quella nuova.

 


ESTRATTI DI "PASSO DOPO PASSO"    
1991 1992 1993 1994 1995 1997 1998
1999 2000 2001 2002 2003

Gruppo Germoglio S.a.S. - Comunità Aurora -Centro Sri Aurobindo e Mère
via Rio d'Orzo 535, Savignano s/P (Mo) Tel. fax 059 760811 E-mail: aghni.germoglio@gmail.com