Terre e Cieli dell'Aldilà

di AGHNI


Conoscenza integrale - 29°

VEICOLI EXTRAFISICI



Se osserviamo la serie dei mondi e dei piani nel loro insieme li vediamo come un grande movimento complesso e concatenato: i piani superiori precipitano i loro influssi in quelli inferiori e gli inferiori rispondono a quelli superiori, sviluppando o manifestando in se stessi, all'interno della propria formula, qualcosa che corrisponde al potere superiore e alla sua azione.

Tutto è in verità compenetrato e le varie dimensioni interagiscono simultaneamente, determinando un insieme evolutivo impossibile a descriversi secondo le dimensioni cartesiane.

Lo schema mostra alcuni piani Sopracoscienti, il Subliminale nel suo aspetto Intracosciente (Fisico, Vitale, Mentale interiori) e Subcosciente, e l'Incosciente. Il disegno non mostra l'interrelazione tra le dimensioni rappresentate.

Il Fisico sottile rappresenta la prima Aura o involucro o veicolo che riveste il Corpo materiale. Segue l'Aura nervosa o fisico-vitale denominata, secondo altre scuole, Eterica o Astrale.
Segue poi il veicolo energetico o pranico o vitale, al quale succede quello Mentale o circumcosciente denominato, secondo altre scuole, Causale con i suoi tre tipi di sottolivello energetico: Illuminato, Buddhico, Beatifico.
Abbiamo poi il veicolo di Conoscenza o involucro di Luce.
Infine c'è il veicolo di Beatitudine proprio delle profondità dell'Anima o delle altezze del Vero o Puro Sé o Jiva.

La tavola mostra tutti gli involucri perfettamente uguali con lo stesso spessore, ma non è così: ogni parte può essere più o meno "spessa", più o meno "vasta" e "intensa", e questo a seconda che l'individuo abbia diversamente sviluppato l'involucro in questione. Come un'antenna ricevente e trasmittente ciascuno di noi capta o emette ciò a cui è intimamente più ricettivo, esperto ed aperto.



(N.B.: Molte note di queste didascalie sono state ispirate, e a volte direttamente tratte dalla collana di libri: "Lettere sullo Yoga" e da "La Vita Divina" di Sri Aurobindo, a cui si rimanda il lettore per studi più approfonditi. (Questi libri possono essere richiesti presso la nostra sede).
Va ricordato inoltre che non è indispensabile formulare mentalmente tutti questi rapporti a se stessi: si può avere egualmente esperienza dei diversi stati o livelli di coscienza attraverso il proprio cuore, la mente interiore, il vitale interiore ed il fisico sottile e questo è sufficiente per progredire verso la realizzazione del Sé. Tuttavia, se attraverso questi studi la mente si chiarifica senza cadere in rigidità ed errori, le cose possono divenire più facili. Occorre salvaguardare la plasticità poiché si rischia di perderla con una formulazione intellettuale troppo sistematica; bisogna esaminare il problema senza attaccarsi alla soluzione perché niente di tutto ciò può essere realmente afferrato se non mediante la diretta esperienza spirituale.
Ed infine, non dimentichiamo mai che tutti questi schemi sono solo una INTERPRETAZIONE delle mille possibilità offerte dall'analisi mentale. Ognuno dovrebbe usufruire della propria interpretazione interiore affinché gli serva da trampolino di lancio per tuffarsi oltre la mente stessa, nell'oceano dell'infinita Verità e Felicità d'essere propria dello Spirito Supremo.



Gruppo Germoglio S.a.S.- Comunità Aurora -Centro Sri Aurobindo e Mère
via Rio d'Orzo 535, Savignano s/P (Mo) Tel. fax 059 760811 E-mail: aghni.germoglio@gmail.com