Oltre ogni trama

di AGHNI  


L'opera si compone di
100 canti raccolti in tre libri,
di cui il primo è stato pubblicato nel 1996
ed interamente riveduto;
il II° ed il III° volume attendono ancora un'ultima revisione.

  Oltre ogni trama   -   Canto I    Canto III
Oltre ogni trama   -   Libro I ° (Canti 1 - 33)  >> Download

Oltre ogni trama   -   Percorso  (Canti 1 - 33)



Oltre ogni Trama  -  Canto II


 
ANTESIGNANO


Fra bieche mura
stese
al cielo interiore
fuggo.

"Il dado
è tratto"
nell'indistinto
Nuovo.

La prima
frontiera 1
maldestramente
speronata.

Ignaro
cieco
sordo e muto
resto.

Tutto
qui
pare
diverso.

Ogni esploratore
ogni antesignano
ogni pioniere
conosce.

Conosce
il fascino
dell'
Ignoto.

Ed il suo
rovescio
di paura
e angoscia.

Conosce
la sfida
con se stesso
e con Dio.

Il volto
del Vuoto
dell'Indistinto
e del Nulla.

Gagliardo
tetragono 2
inerte
non può stare.

Da polvere
nato
sente dentro
il cielo.

E deve
rispondere
a quell'appello
viscerale.

Deve
reagire
a quella nemica
sfida.

Divenire
quel
silente
richiamo.

O continuare
a brucare
e qua e là
pascolare?

Nascere
crescere
procreare
e perire?

No!
piuttosto l'oblio
che la ruota
su strada. 3

Dove
l'orizzonte
sembra
mancare.

E il vasto
stringe
come corda
al collo.

Dove
l'animo
si fa
freddo.

E si tende
come
arco
inquieto.

Suda
la mente sensoriale
sgomenta
non comprende.

I suoi
dieci occhi 4
incapaci
di vedere.

"Chi sono?
e dove?"
ovunque
rincorre.

Tremula
l'Essere interiore
come pioppo
al vento.

Il suo
cuore
non dà nido
alla speranza.

Ribolle
cocente
verso una risposta
mancata.

"Niente in me
o intorno
che porti il segno
dell'Immortale?"

Allora taccio
mentre sforzo
lo sguardo
arcano.

Scruto
verso il basso
e il dietro
insieme.

Sì!
qualcosa
là in fondo
in fondo.

Un calore
piccino piccino
impavido
resiste.

Non illumina
non riscalda
non dà potere
alcuno.

Tutto
è velato
in questo
nuovo avanzare.


NOTE:

1 prima frontiera: confine tra la dimensione fisico-materiale o esteriore ed il fisico-sottile, comunemente chiamato 'interiore'.
2 tetragono: che sta saldamente in piedi, che resiste bene ai colpi del destino.
3 ruota su strada: routine giornaliera.
4 dieci occhi: la mente sensoriale possiede cinque sensi grossolani (vista, udito, olfatto, gusto, tatto) e cinque sensi interiori o sottili corrispondenti.



Gruppo Germoglio S.a.S.- Comunità Aurora -Centro Sri Aurobindo e Mère
via Rio d'Orzo 535, Savignano s/P (Mo) Tel. fax 059 760811 E-mail: aghni.germoglio@gmail.com